Stufe di aggirarvi per casa e cercare foto di quando eravate piccole? Cewe è la soluzione!



L'altro giorno cercavo disperatamente una fotografia che mi ritrae in arrampicata sul mio vecchio albero di ciliegie  Non sono riuscita a recuperarla perché sono una disordinata cronica: sarà finita sotto a qualche pacco di vecchie riviste, o peggio, si sarà infilata dietro a qualche mobile.



Il mio archivio fotografico consiste sostanzialmente in un ammasso di stampe ammonticchiate nei cassetti di ogni credenza. Chili e chili di carta fotografica utili agli incontri in famiglia, quando decido che è giunta l'ora di cucinare per i miei parenti senza farmi prendere dall'ansia da prestazione.
Quando ero piccola amavo giocare all'aperto, spesso nel giardino di casa, con il mio gatto di allora e con ruga la tartaruga che sopportava i miei continui tentavi di aprirle il guscio, rintanandosi senza degnarmi di attenzione.
Ecco, mancano all'appello anche quelle foto e le istantanee delle gare vinte sui pattini, la perenne panchina della pallavolo ed il mio primo dente caduto.

Insomma, affidarsi alla memoria per gestire un archivio fotografico non è consigliato, ma, si sa, le foto dei tempi andati e lontani non reggono il tempo che passa. Si logorano, si schiariscono, ma soprattutto rimangono accatastate per mesi prima di rivedere la luce. E ogni volta sfogliarle è un delirio: difficile recuperare proprio quella che vorremmo far vedere o incorniciare.

Oggi invece, abbiamo a disposizione numerosi strumenti tecnologici per realizzare e mostrare una fotografia, dallo smartphone al tablet passando per le macchine digitali. Forse troppi strumenti: il nostro modo di gestirli è diventato schizofrenico. Scattiamo foto ad ogni uccello in volo, ma spesso le lasciamo in memoria fino a quando il nostro archivio elettronico invecchia e non possiamo più recuperarle.

Ogni tanto forse abbiamo usato qualche programma per ritoccarle, convinti d'avere il tocco dell'artista consumato, ma il divertimento è durato poco e subito abbiamo accantonato l'idea, appena scoperto che il manuale di istruzioni del software era persino più lungo del nostro classificatore di oggetti smarriti.

In altre occasioni, abbiamo persino registrato le nostre creazioni su supporti digitali con l'idea di tenerli a portata e far scorrere le fotografie, all'occorrenza, sul televisore di casa per una qualsiasi ricorrenza.

Ma la manutenzione è cosa che comporta tempo e accortezza e se non applicata con costanza si corre il rischio di perdere anni di ricordi: difficile poi, se non impossibile, recuperarli. Perciò, se non si hanno le capacità o la voglia di applicare con costanza tale manutenzione, sarebbe opportuno stampare almeno i ricordi più preziosi.

L'accortezza, in questo caso, sta nell'affidare le proprie foto a chi offre stampe di qualità: l'importante è che riesca a cogliere tutti i particolari che in altro modo non si potrebbero riprodurre (né con un computer, né con altri supporti tecnologici). Anche quando le foto non sono scattate dalle mani esperte di un professionista, la stampa digitale può venirci in aiuto rilevando i particolari più salienti e le sfumature di colore più vivaci o addirittura cogliendo una posa diversa che a noi pareva simile a milioni di altre.

CEWE offre album foto di qualità superiore a costi molto contenuti ed un servizi on line impeccabile. Potrai scegliere comodamente da casa e senza alcuna difficoltà i formati e i risultati che vorrai ottenere. Tra semplici foto, calendari, fotolibri, poster, quadri e gadget vari: hai solo l'imbarazzo della scelta.

Codice 10CEWE16 per usufruire dello sconto di 10 € - valido fino a 31.12.2016 - per poster e tutte le altre categorie di prodotto escluse le foto semplici. Non è previsto un ordine minimo.

Codice 30CEWE16 per usufruire dello sconto di 30 € - valido fino a 31.12. 2016 - con un ordine minimo di € 150 - posters e fotolibri. Ordine minimo di 150 €.

Codice SHIPCEWE16 per le spese gratuite - valido fino al 31.12.2016 - con un minimo d'ordine di € 30.





Commenti