In diretta la sfilata di AltaModa Roma e Ethical Fashion Initiative






The Fashion Enquirer è onorato di ospitare in diretta streaming il Fashion Show di Ethical Fashion Initiative e Altaroma che si svolgerà domenica 7 luglio alle ore 10.30, da Sala Lancisi in Borgo Santo Spirito a Roma. Potrete seguire in diretta la sfilata attraverso il blog!

The Ethical Fashion Initiative è un programma dell’International Trade Centre, agenzia che fa capo alle United Nations e al World Trade Organisation. The Ethical Fashion Initiative (EFI) crea manodopera di lusso prodotta eticamente da micro artigiani di cui il - 98% sono donne – che vivono in comunità svantaggiate dell’Africa orientale, occidentale e di Haiti. Il concetto da cui nasce questa iniziativa è la convinzione che l’attività lavorativa e la realizzazione di un guadagno forniscono gli strumenti per uscire da questa condizione. Per ottenere questo risultato, l’EFI genera occupazione, servendosi di un’infrastruttura attraverso la quale i marchi della moda possono sviluppare e produrre prodotti realizzati dalle comunità di artigiani. Fino ad ora questo sistema è riuscito ad integrare con successo oltre 7000 micro artigiani che producono moda per marchi o distributori come Stella McCartney, Ilaria Venturini Fendi, Vivienne Westwood, Chan Lu, Sass&Bide, Osklen, United Arrows, Myers and Manor.
Il programma firmato ITC comprende anche un sistema di misurazione dell’impatto sulle persone, per salvaguardare coloro che sono coinvolti nell’iniziativa. Queste valutazioni misurano in che modo l’attività (il commercio) generata influenzi i livelli di povertà, la salute, l’alloggio, l’igiene, l’accesso all’istruzione, e alle questioni di genere ecc. L’EFI agisce in favore di un cambiamento reale e misurabile nel mondo della moda.
Domenica 7 luglio 2013, la collaborazione tra la Ethical Fashion Initiative e Altaroma promuoveranno le designer ghaniane Christie Brown e Kiki Clothing, che presenteranno le loro collezioni per la prima volta a Roma. La sfilata includerà anche brand quali Stella Jean e PortenierRoth, che hanno selezionato tessuti etici e realizzati a mano nelle comunità del Burkina Faso e del Mali attraverso le infrastrutture dell’EFI. Questo progetto è stato realizzato con il sostegno della (SECO) Segreteria di Stato dell’Economia svizzera.
Buona visione!

Commenti